Benessere, Lavoro

3 semplicissimi, ma efficaci, modi per sconfiggere lo stress

stress girl-1064659_1920

Aprile è il mese della consapevolezza sullo stress, approfittiamone, quindi, per conoscerlo un po’ di più.

Lo stress è molto comune, tutti possiamo passare un periodo “stressante”, vuoi per il lavoro o per questioni familiari, ma lo stress estremo o costante può avere ripercussioni sulla nostra salute.

Ecco perché è importante saper riconoscere ad affrontare il fenomeno. Prima di tutto occorre fare chiarezza su alcuni aspetti in particolare:

  1. Non tutto lo stress è “cattivo”: esiste anche uno stress positivo (eustress) che ci è molto utile, ad esempio, quando dobbiamo affrontare una prova,
  2. Lo stress di per se stesso non è una malattia, ma può avere conseguenze serie,
  3. Non tutti reagiamo allo stesso modo davanti ad una stessa situazione, molto dipende dal nostro atteggiamento e dalle risorse individuali.

Si sta parlando di stress soprattutto in campo lavorativo, in parte perché esiste una legge (Dl.gs 81/08) che obbliga tutte le aziende a procedere alla valutazione dello stress lavoro-correlato, in parte perché si sta cercando di migliorare sempre di più il benessere nei luoghi di lavoro.

Se trascurato o ignorato, lo stress negativo (distress) può diventare davvero deleterio. Infatti, anche se le conseguenze non si manifestato immediatamente, nel lungo periodo può portare a problemi di salute come l’ipertensione, abbassamento delle difese immunitarie, ulcera, disturbi psicosomatici. Secondo i dati rilevati da Eu-OSHA (l’Agenzia Europea che si occupa di salute e benessere sul lavoro) lo stress è il secondo problema di salute legato al lavoro (dopo i disturbi muscolo-scheletrici) e interessa 1 lavoratore su 4.

Fortunatamente esistono molti rimedi anti-stress, credo che una delle strategie più efficaci sia seguire questi 3 semplici modi:

  1. Mantieni uno stile di vita sano. Muoviti (fai sport, cammina, corri) e mangia in modo corretto ed equilibrato. La sedentarietà favorisce lo stress negativo.
  2. Salva il tempo libero. Non solo lavoro, è importante ritagliarsi dei momenti tutti per se stessi, ad esempio, per vedere un film, ascoltare musica, leggere un libro, vedere gli amici, e avanti così.
  3. Parlane. Gli amici più cari e i familiari possono essere un validissimo supporto nella gestione dello stress, aiutano a non sentirsi soli con i propri problemi. Se necessario è utilissimo rivolgersi ad un professionista (come lo psicologo del lavoro).

slow down, relax, take it easy

Sempre più aziende si stanno muovendo in questa direzione, introducendo iniziative volte a promuovere il benessere all’interno dei luoghi di lavoro, come incoraggiare l’attività motoria proponendo lo sport all’interno dell’azienda, inserire uno sportello di ascolto con lo psicologo e anche sperimentare lo smart working (telelavoro).

Lo stress esiste ma possiamo imparare ad affrontarlo e gestirlo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.