Benessere, Lavoro

Che stress!

stress-cartoonLo stress ormai fa parte della nostra vita. Può derivare dall’essere bloccati nel traffico, dall’aver litigato con qualcuno o da qualsiasi preoccupazione. Siamo immersi quotidianamente nello stress.

Lo stress negativo – distress- agisce fisicamente, emotivamente e psicologicamente su di noi.

Uno dei contesti in cui lo stress colpisce maggiormente è quello del lavoro tanto che sempre più spesso si parla di stress lavoro-correlato.

Oggi tutte le organizzazioni, indipendentemente dalla loro appartenenza ad un sistema produttivo di beni oppure di servizi, si trovano coinvolte in processi di significative trasformazioni, ponendo in maniera sempre più centrale il ruolo delle risorse umane.

Secondo alcuni studi condotti in Europa, lo stress legato all’attività lavorativa interessa quasi un lavoratore su quattro e dagli studi condotti emerge che una percentuale compresa tra il 50% e il 60% di tutte le giornate lavorative perse è dovuta allo stress (OSHA – EU).

Lo stress lavoro – correlato  interessa 1 lavoratore su 4, con un costo per le aziende stimato in circa 20 miliardi di euro.

Quando non viene identifica e gestito, lo stress ha effetti negativi sia per il lavoratore sia per l’Azienda come: riduzione della produttività, deterioramento del lavoro, aumento delle assenze, diminuzione della motivazione, comparsa di patologie, scarso equilibrio vita-lavoro.

Attraverso la prevenzione e il management è possibile, prevenire, ridurre o eliminare gli effetti negativi dello stress da lavoro.

Molto dipende anche da come ognuno di noi reagisce e affronta le situazioni stressanti. È possibile infatti contrastare gli effetti dannosi  attraverso delle strategie specifiche di stress management.

Per prima cosa è importante capire, nel nostro lavoro, quali sono le fonti e i segni principali dello stress per riuscire a sfidare i pensieri e le situazioni negative e lavorare meglio.

A volte bastano pochi minuti ogni giorno per riuscire ad “atterrare” lo stress in maniera efficace.

Va precisato che gestire lo stress non significa eliminarlo del tutto, infatti un certo grado di stress è necessario (ad esempio un po’ di agitazione prima di un esame) per essere attivi e affrontare al meglio una prova o situazioni impegnative.

In conclusione, combattere e controllare lo stress è possibile, atraverso l’apprendimento di tecniche di gestione e fronteggiamento di situazioni stressanti. In questo la psicologia dellavoro è un valido aiuto sia per le Aziende che per i Lavoratori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.